Attività

Uscite didattiche e visite culturali

Le uscite didattiche aiutano il bambino ad aprirsi alla realtà e sono il punto di partenza per un lavoro di approfondimento.

Il criterio di scelta è significativo rispetto alla classe e alla programmazione didattica ed educativa in quel momento vissuta. L’attenzione dell’insegnante non è solo rivolta al “cosa”, ma anche al “chi” incontrare.

Ogni uscita offre l’occasione per percorsi didattici multidisciplinari; l’esperienza vissuta viene rielaborata da tanti punti di vista: la lingua, la matematica, le scienze ecc., e acquista così spessore e senso.

 

Gare e attività sportive

Sono previste uscite a carattere sportivo come verifica e approfondimento del lavoro svolto a scuola

 

Incontri con gli esperti

Molto interessante per il bambino l’incontro con esperti  come archeologi, medici, fisici, scrittori, studiosi d’arte.

L’incontro con persone professionalmente competenti ha una duplice valenza: introdurre i bambini ad una nuova disciplina e presentare esperienze particolari che promuovano il loro arricchimento.

Rappresentazioni

Si svolgono in occasione del Natale e di Pasqua : promuovono nei bambini una maggiore consapevolezza dei momenti liturgici e incrementano la capacità di ciascuno di esprimersi attraverso il corpo, la voce, il movimento.

Festa dei primini

Viene proposta prima dell’inizio della scuola. È il primo gesto di accoglienza che introduce i bambini nella nostra esperienza scolastica. Alla festa i bambini incontrano le insegnanti e i compagni per vivere insieme momenti di ascolto e di gioco. Il tema della festa e i contenuti proposti diventano l’introduzione al lavoro scolastico dei primi mesi.

 

Vacanzine

Ai bambini viene proposta l’esperienza delle vacanze insieme. E’ l’occasione per condividere tutti i momenti della giornata, per conoscere ambienti, tradizioni, storie differenti e per continuare ad imparare e a stupirsi di fronte alla realtà.

vacanzina vacanzina1

Festa di fine anno

Lo scopo della festa è quello di comunicare, attraverso modalità diverse, l’esperienza vissuta durante l’anno dai bambini e dagli insegnanti. Ciascuna classe rappresenta, attraverso il ballo, il canto, il gioco o la drammatizzazione, esperienze significative che hanno contraddistinto l’anno scolastico.

 

Open day

“La scuola aperta al pubblico è un’occasione per far conoscere a tutti metodi, strumenti, contenuti del nostro lavoro scolastico.

Ed è anche una grande occasione per studenti e insegnanti che preparano l’evento in quanto hanno la possibilità di comprendere meglio e giudicare ciò che fanno quotidianamente.”