il 12 settembre è stato un primo giorno di scuola insolito per le classi seconda e terza della secondaria di primo grado: i ragazzi sono stati convocati dalle ore 19 alle ore 22, invece che al mattino…e senza cartella! Sono stati accolti dagli insegnanti che li hanno portati nel cortile della scuola per una cena allestita dalle mamme con grande maestria e gusto. A seguire una meravigliosa lezione sull’universo, tenuta da un astrofisico, il prof. Luciani del liceo Guastalla di Monza, e poi l’osservazione del cielo ad occhio nudo: Vega, Arturo, la Stella Polare, la costellazione del Cigno.
Tre ore intense e indimenticabili sulle note di alcuni canti e dei versi di Leopardi: “…E quando miro in cielo ardere le stelle, dico tra me pensando: a che tante facelle?”